Uragano Maria, Trump ai creditori di Porto Rico: “dite addio ai soldi”

MeteoWeb

I creditori di Porto Rico, il territorio Usa messo in ginocchio dall’uragano Maria, potrebbero dire addio al loro denaro. E’ questo il messaggio lanciato dal presidente Usa Donald Trump a banche ed hedge fund americani. L’effetto “I bond dell’isola – schiacciata da debiti per 73 miliardi di dollari – così come quelli dell’utility Puerto Rico Electric Power Authority sono crollati sui minimi di sempre.

Anche i titoli di gruppi che offrono assicurazioni sui bond portoricani soffrono in borsa. In una intervista al canale amico Fox News, Trump ha detto che il commonwealth “deve un sacco di soldi ai nostri amici a Wall Street e avremo bisogno di spazzare via” quel debito. “Non so se Goldman Sachs o chi altro, ma dovrà dire addio” a quanto investito per mettere in portafoglio il debito di Porto Rico. Queste parole stanno pesando non solo sui prezzi dei bond portoricani ma anche sulle aziende che offrono protezioni contro il loro fallimento. E’ il caso di MBIA (-9,6%), Ambac Financial (-6,7%) e Assured Guaranty (-4,1%). Per quanto la reazione del mercato sia notevole, l’idea ventilata da Trump non sembra fattibile.