Uragano Ophelia, si teme il peggio: chiuso lo scalo di Belfast, ma su Dublino Ryanair vola

MeteoWeb

Aeroporto di Belfast chiuso stasera e voli sospesi fino a domattina a causa dell’uragano Ophelia, che nelle ultime ore sta spostando il suo centro d’azione dalla Repubblica d’Irlanda soprattutto verso l’Irlanda del Nord. Le autorita’ locali hanno invitato intanto i nordirlandesi a restare in casa, cosi’ per tutto il giorno e’ stato suggerito dal governo di Dublino ai cittadini del sud dell’isola.

Malgrado la forte perturbazione atlantica, ridimensionata al livello di tempesta dopo il contatto con la terraferma, ma capace di soffiare con venti oltre i 120 chilometri all’ora lungo le coste, altri aeroporti hanno subito solo interruzioni temporanee e parziali. In particolare proprio quello di Dublino, dove diversi aerei della Ryanair – decisa a recuperare il favore dei passeggeri dopo le cancellazioni delle ultime settimane – sono atterrati normalmente ancora nel pomeriggio, come riferisce la Bbc. Passeggeri a bordo di voli in arrivo nella capitale irlandese da Londra e da Edimburgo hanno raccontato di applausi prolungati al momento dell’atterraggio.