Allerta meteo Abruzzo, codice rosso: massima cautela, molte scuole chiuse [ELENCO]

MeteoWeb

L’Abruzzo si prepara a delle condizioni di maltempo eccezionali. Scuole chiuse domani nei Comuni di Giulianova, Roseto e Castiglione Messer Raimondo. Scuole di ogni ordine e grado chiuse per due giorni, domani e dopodomani, anche a Citta’ Sant’Angelo. Attivita’ didattica sospesa domani in tutte le scuole di ogni ordine e grado a Chieti ma anche all’universita’ ”d’Annunzio”. 

Sospensione delle attivita’ didattiche nella giornata di domani, mercoledi’ 15 novembre, in tutte le scuole di San Giovanni Teatino. Scuole chiuse a S. Giovanni Teatino e attivazione del Centro Operativo Comunale per la gestione dell’allerta meteo prevista nelle prossime ore e comunicata.  I cittadini possono chiedere informazioni contattando il numero 085.44446222- 085.44446221 – 085.44446219 – 3357596023. Si raccomanda di chiamare solo in caso di necessita’ e situazioni particolari. Da questo pomeriggio alle 21 tutti i sottopassi sono chiusi al transito veicolare e pedonale. Si raccomanda la massima prudenza a chi sara’ alla guida di vetture nelle prossime ore.

Sospensione delle attivita’ didattiche nel comune di Teramo su ordinanza del sindaco, dopo l’allerta meteo del Centro Funzionale Abruzzo. Il Sindaco ha immediatamente attivato l’apertura del C.O.C. presso la struttura del Parco della Scienza.

L’ordinanza dei sindaci e’ stata emessa dopo che il Centro Funzionale d’Abruzzo della Protezione Civile, in considerazione delle previsioni meteorologiche, ha emesso un avviso di criticita’ regionale per i giorni 14, 15 e 16 novembre con previsione di ‘codice rosso’ (criticita’ elevata) per le zone costiere della regione e ‘codice arancione’ (criticita’ moderata) per le zone meridionali.

Negli stessi comuni è stato aperto il centro operativo comunale cosi’ come hanno fatto anche i sindaci di Teramo, Pineto, Tortoreto e Pineto. Tutti raccomandano di restare in casa ed evitare di girare se non strettamente necessario. Allertati i dipendenti comunali, gia’ operativi sul territorio h24. Allertata anche la Protezione civile che si occupera’ di monitorare il corso dei fiumi Borsacchio, Tordino e Vomano e i laghi del territorio comunale. Il piano di emergenza predisposto prevede anche una ordinanza per la chiusura di tutti i sottopassi presenti in citta’ ad eccezione di quelli in corrispondenza di via Emilia, via Marco Polo e via del Sottopassaggio a Cologna spiaggia. In questi sottopassi e’ prevista la sorveglianza della Protezione civile con idrovore sul posto, per ogni evenienza. La Provincia di Teramo ha chiuso il sottopasso a Scerne di Pineto sotto la A/14; le squadre sono allertate.

A rischio esondazione, nel territorio comunale angolano, ci sono il fiume Saline, al confine con Montesilvano (Pescara) e il torrente Piomba, al confine con Silvi (Teramo).

A Chieti, comunica l’amministrazione, e’ stato dato mandato alla Ditta Formula Ambiente di riferire circa il normale deflusso delle acque attraverso la rete fognaria. ”Sebbene al momento i primi controlli degli incaricati, dei tecnici comunali e dei volontari di Protezione Civile non evidenzino particolari problemi legati a viabilita’, smottamenti o ad altre forme di pericolo idrogeologico, ad eccezione dello straripamento del fiume Alento – scrive Di Primio – , in considerazione del peggioramento delle condizioni meteo previsto per questa notte, ho attivato il Centro Operativo Comunale, (telefono 0871.357780) ed adottato, in via prudenziale, la sospensione dell’attivita’ didattica di tutte le scuole di ogni ordine e grado – dagli asili nido sino alle superiori di secondo grado, per la giornata di domani, mercoledi’ 15 novembre 2017. Sentito il rettore dell’Universita’ d’Annunzio, Sergio Caputi, rende noto che anche le attivita’ didattiche dell’ateneo teatino saranno sospese nella giornata di domani’‘.