Incendi Lombardia, pioggia in arrivo: la Protezione Civile revoca il codice arancione

MeteoWeb

La Sala operativa della Protezione civile, la cui attivita’ e’ coordinata dall’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione Simona Bordonali, ha confermato la revoca della moderata criticita’ (codice arancione) per rischio incendi boschivi su gran parte del territorio lombardo dalla mezzanotte.

La revoca, si legge in una nota, riguarda in particolare le zone: F1 (Val Chiavenna), F2 (Alpi centrali), F4 (Verbano), F5 (Lario), F6 (Brembo), F7 (Alto Serio – Scalve), F8 (Basso Serio – Sebino), F9 (Valcamonica), F10 (Mella – Chiese), F11 (Garda), F12 (Pedemontana occidentale) e F15 (Oltrepo’ pavese). In previsione di precipitazioni in arrivo a partire dalla serata di oggi e che potrebbero essere abbondanti nella giornata di domani domenica 5, in particolare sui settori alpini e prealpini di nord-ovest, si revocano le condizioni di criticita’ per gli incendi boschivi, consigliando comunque di mantenere almeno fino all’inizio delle precipitazioni le azioni di sorveglianza e pattugliamento del territorio gia’ attive e che dovranno riguardare prevalentemente i Comuni ricadenti nelle classi di rischio 3, 4 e 5 del Piano regionale delle attivita’ di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi e i Comuni colpiti dagli incendi recenti.

La Sala operativa chiede di segnalare comunque con tempestivita’ eventuali criticita’ che dovessero presentarsi sul proprio territorio telefonando al numero verde 800.061.160 o via mail all’indirizzo: cfmr@protezionecivile.regione.lombardia.it salaoperativa@protezionecivile.regione.lombardia.it.