Incendi, Naomi Klein: “Contro i disastri un nuovo progetto politico”

MeteoWeb

“Gli Incendi che in questi giorni stanno colpendo il vostro territorio, ma anche molte altre parti del mondo, ci ricordano quanto fragili siano i nostri ecosistemi. Se vogliamo opporci alle catastrofi e’ necessario che ci mettiamo al lavoro per un nuovo progetto politico. Il piu’ grave danno del neoliberismo del nostro tempo e’ la guerra all’immaginazione, principale facolta’ in grado di farci vedere un’alternativa”.

Cosi’ la saggista canadese Naomi Klein, a Torino per la presentazione del suo ultimo libro ‘Shock politics – L’incubo Trump e il futuro della democrazia’, in uscita oggi in Italia, sottolinea il legame fra politica e cambiamento climatico.

“Gli Incendi in questo territorio, come in California e in altri Paesi – afferma Klein – comportano la distruzione di boschi e foreste, che ci sono indispensabili per respirare. Questo, e anche gli uragani o la morte della barriera corallina, e’ cio’ che ci accade dopo l’innalzamento di un solo grado della temperatura terrestre”.

“Ma gli esperti – rimarca – dicono che i gradi in piu’ saranno da due a quattro nelle previsioni piu’ rosee, cioe’ se terremo fede agli impegni di Parigi. Tutto questo significa che se non si imporra’ una politica che passi da un atteggiamento predatorio verso l’ambiente a uno improntato al prendersene cura, le conseguenze saranno catastrofiche”.