Tisana drenante: ecco un aiuto per eliminare i liquidi in eccesso e contrastare la ritenzione idrica

MeteoWeb

Per eliminare i liquidi in eccesso e contrastare la ritenzione idrica un aiuto può arrivare da una buona tisana drenante: l’accumulo di liquidi interessa soprattutto la zona delle gambe e i glutei e, col tempo, potrebbe dare origine alla tanto odiata cellulite. Ci si sente anche appesantiti, le gambe sono gonfie e doloranti e anche l’umore ne risente. Spesso la causa risiede nello stile di vita, nell’alimentazione ricca di grassi e sale, ma anche nella ridotta o assente attività fisica.

Per agevolare la naturale eliminazione dei liquidi è quindi necessario seguire un’alimentazione sana, ricca di frutta e verdura e fare un po’ di movimento o magari praticare uno sport.

In aggiunta un aiuto arriva anche da una buona tisana drenante che sfrutta le proprietà curative delle erbe: la loro l’efficacia e connessa alla costanza dell’assunzione (odierna, per un mese o due).

Ecco qualche esempio:

Tisana drenante al tarassaco

Lasciate in infusione fiori, radice e foglie di tarassaco in una tazza d’acqua bollente per una ventina di minuti, poi filtrate. Bere due tazze al giorno di questa tisana stimola la diuresi, funzione importantissima per dimagrire l’interno coscia.

Tisana drenante al tè verde

Il tè verde, tra le sue numerose virtù, ha anche inaspettate proprietà diuretiche: secondo la University of Maryland Medical Center le tisane al tè verde possono infatti essere considerate dei diuretici sicuri. Alla bevanda vengono inoltre attribuite proprietà astringenti e dimagranti. Può essere facilmente reperito in erboristeria, sfuso o in bustine.

Tisana drenante betulla e finocchio

Ingredienti: Betulla, Finocchio e Melissa.

Fare bollire una tazza d’acqua, circa 300 ml. Versare 20 gr di betulla, 20 gr di finocchio e 10 gr di melissa. Lasciare in infusione per almeno 5 minuti. Filtrare con un colino.

Tisana drenante alla malva

Si prepara per infusione utilizzando delle foglie di malva essiccate e sminuzzate, ed immergendo in 1 tazza d’acqua 2 cucchiaini di foglie di malva. Lasciare riposare l’infuso per 10 minuti prima di filtrare e bere. Per 1 litro d’acqua possono essere impiegati 30 grammi di fiori di malva.