Ambiente: dal Ministero 85 milioni per il dissesto in Emilia Romagna

MeteoWeb

Stamani il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, ha firmato con il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, un protocollo per l’attuazione di interventi per la difesa del suolo. Il Ministero ha stanziato quasi 62 milioni per la sicurezza idrogeologica in Emilia-Romagna, 55 dei quali destinati a Parma e al nodo idraulico di Colorno.

Con un atto integrativo agli accordi di programma 2010, Ministero e Regione intervengono inoltre con altri 13 milioni: 6,3 per una serie di opere di messa in sicurezza del territorio, 6,6 destinati alla riduzione del rischio idrogeologico e dell’erosione costiera.

Galletti e Bonaccini sottolineano infine che verranno assicurati tra gennaio e febbraio del 2018 tutti i fondi per avviare i cantieri di altri lavori del Piano stralcio Aree metropolitane non inseriti nel protocollo, per altri 10 milioni. “Gli episodi degli ultimi giorni – ha detto il Ministro – ci ricordano quanto sia cruciale investire nella sicurezza del territorio, a fronte di eventi climatici sempre piu’ estremi”.