Registro tumori: a Taranto 21.313 casi tra il 2006 e il 2012 

MeteoWeb

Tra il 2006 e il 2012 sono stati registrati in provincia di Taranto 21.313 nuovi casi di tumore maligno, di cui 11.640 uomini e 9.673 donne, con una incidenza annuale media di 3.044 e un tasso standardizzato diretto di 438 casi per centomila nei maschi e 332 per centomila nelle femmine.

Sono dati che emergono dall’ultimo e piu’ aggiornato Rapporto Tumori di Taranto, raccolto in un volume disponibile sul sito dell’Asl e presentato oggi a Taranto. Dai risultati presentati, ha sottolineato Antonia Mincuzzi, dirigente medico referente del Registro Tumori dell’Asl di Taranto, “emerge un quadro che conferma i risultati degli studi presentati in precedenza”.

Il rapporto, e’ stato spiegato, ha “l’obiettivo principale di porsi quale strumento di comunicazione per tutti i cittadini della provincia e di conoscenza per tutti i portatori di interesse istituzionali e sociali“. I tumori maligni piu’ frequenti nei maschi a Taranto sono: il tumore maligno di trachea, bronchi e polmone con una frequenza del 16.5%, prostata (16.1%), vescica (13.4%) e colon retto (11.6%), mentre nelle femmine il tumore maligno piu’ frequente e’ quello della mammella con una frequenza del 29.5% (risulta anche il tumore maligno piu’ rappresentato considerando la sommatoria di entrambi i sessi con i suoi 2850 casi totali), seguita dal colon retto (12%) e tiroide (8.1%).

Per la maggior parte dei casi esaminati il Tasso Standardizzato Diretto risulta piu’ elevato nel distretto 8 del comune di Taranto. L’andamento temporale dei tassi standardizzati mostra una diminuzione statisticamente significativa negli ultimi anni per tumore maligno delle vie biliari e un aumento per il tumore maligno della tiroide. Per gli altri tumori non si rilevano particolari andamenti temporali.