Terremoto Centro Italia: “Le prime casette sono il più bel regalo di Natale”

MeteoWeb

“Questo secondo Natale da terremotati ci ha portato un po’ di speranza, la gente pian piano sta tornando perché sono state allestite le prime casette ed è un segnale importante per la nostra comunità. Il più bel regalo sotto l’albero”. Lo afferma, in una nota, la portavoce degli sfollati di Visso, Ussita e Castelsantangelo sul Nera che ringrazia i sindaci per la loro determinazione “e vicinanza alla popolazione” in situazioni che sono state “molto difficili”.

“Le vere eccellenze dei nostri territori – continua – non sono solo i prodotti tipici, ma chi lavora incessantemente chi, dal giorno dopo del sisma si è rimboccato le maniche e ha continuato nel rispetto della tradizione a rendere viva una tradizione. Grazie agli allevatori, agli imprenditori, agli artigiani che con quel poco che hanno, sono stati in grado di far rivivere l’economia della zona. E’ da queste eccellenze umane che bisogna ripartire se si vuole dare un aiuto concreto alle popolazioni colpite dal terremoto. E quale migliore occasione del Natale per dare ossigeno all’economia della zona?“.