Forte maltempo nel Trapanese: danni e timori per i fiumi, Anas in azione

MeteoWeb

A seguito del forte maltempo e delle eccezionali precipitazioni che hanno violentemente colpito l’intera provincia di Trapani nella giornata di ieri, sono in corso da parte delle squadre Anas di manutenzione molteplici interventi per il ripristino dei danni e delle regolari condizioni di traffico.

Fin dall’inizio dell’evento, uomini e mezzi di Anas sono prontamente intervenuti sulle arterie colpite: sulla strada statale 115 Sud Occidentale Sicula in corrispondenza del centro di Castelvetrano, sulla 119 Di Gibellina, in prossimità di Gibellina Vecchia, sulla 188″Centro Occidentale Sicula, tra gli abitati di Marsala e Partanna, e sulla 115dir tra Castelvetrano e Selinunte. Altri danni si sono registrati lungo la statale 188/A tra Salemi e Calatafimi e sulla statale 187 Di Castellammare del Golfo, dove e’ stata comunque assicurata la viabilità.

A partire dalla serata di ieri e per tutta la notte, le squadre hanno presidiato il ponte Belice della statale 188, a causa del superamento delle soglie di guardia del fiume. Gli interventi di ripristino avviati sono proseguiti senza soluzione di continuità anche nelle ore notturne e nella giornata di oggi e proseguiranno nei giorni successivi, compatibilmente con le condizioni meteorologiche. Non si registrano incidenti di particolare rilievo.