Maltempo Lombardia: aumenta il rischio valanghe

MeteoWeb

Le temperature segnalate in parziale rialzo, dopo giorni di gelo siberiano, unitamente alle abbondanti precipitazioni nevose delle ultime 24 ore sull’intero arco alpino della Lombardia, accrescono il pericolo valanghe innescate principalmente da “nuovi e fragili lastroni da vento”. L’indice del pericolo, da 2, è segnalato ora a “3 marcato” su una scala europea di cinque.

“In generale – si legge nel bollettino diffuso oggi dal Centro regionale nivometeo dell’Arpa Lombardia con sede a Bormio – sono possibili distacchi di piccole e medie valanghe su alcuni pendii ripidi sulle alpi Retiche, sulle alpi Orobie centrali e sul gruppo montuoso dell’Adamello”. Il rischio può esserci anche con un debole sovraccarico, ossia con il passaggio di un solo sci-alpinista. Gli esperti avvertono dunque che si deve assolutamente evitare lo sci fuoripista. Le piste battute nelle ski-area sono, invece, sicure – se aperte al pubblico – perché costantemente monitorate dagli addetti alla sicurezza delle società che gestiscono funivie e impianti di risalita.