Maltempo, piogge forti nell’Alessandrino: rischio valanghe sulle Alpi

MeteoWeb

Piogge abbondanti in Piemonte, da questa mattina, ma finora l’unico problema si è verificato a Gavi, dove è stato chiuso – “in via precauzionale”, spiega l’Ufficio Tecnico del Comune – il guado sul torrente Lemme. E sono proprio nell’Alessandrino – come previsto – le precipitazioni più intense: a metà pomeriggio la rete Arpa ha misurato 41.2 millimetri di pioggia a Ponzone, 30.8 a Carrega Ligure.

La neve cade da 1.000 metri in su, ma nel Cuneese la quota scende fino a 500. Marcato su tutto l’arco alpino il pericolo valanghe, l’allerta resterà almeno fino a domani, quando è previsto un temporaneo miglioramento delle condizioni meteo. Peggiorerà di nuovo dalla serata e domenica la quota neve si abbasserà fino a 400 metri nel Cuneese, con temperature inferiori alla media del periodo. A quota 2.000 l’altezza della neve è 195-275 cm sulle Alpi Lepontine, 255-270 sulle Pennine, 250-260 sulle Liguri.

A causa delle piogge intense è stato chiuso, per allagamento, il sottopasso di via Vecchia dei Bagliani ad Alessandria. “Non abbiamo segnalazioni di mezzi o persone rimaste bloccate”, precisano al Comando di polizia municipale. Monitorate le zone di strada Stortigliona, in frazione Spinetta Marengo, e dei comuni di Pietra Marazzi e Montecastello, sempre in provincia di Alessandria.