Malattie croniche: un formaggio è in grado di prevenirle

MeteoWeb

Nuova scoperta relativa alle malattie croniche: un formaggiofarmaco‘ in grado di prevenire le malattie croniche grazie alla presenza di batteri ‘buoni’ capaci di migliorare la flora intestinale. E’ il progetto a cui stanno lavorando i ricercatori dell’Istituto nazionale per la ricerca in agronomia (Inra) di Rennes, in Francia, che, al momento, hanno già in corso un test clinico presso il centro ospedaliero della stessa città.

Gli studiosi del centro di ricerca ‘Scienze e tecnologie del latte e delle uova’, riporta ‘Le Parisien’, hanno infatti realizzato il formaggio efficace contro le patologie infiammatorie croniche grazie a tre ceppi batterici (Propionibacterium freundenreichii, Lactobacillus delbrueckii et Streptococcus thermophilus) in grado di rigenerare il microbiota intestinale e, quindi, rinforzare il sistema immunitario.

In collaborazione con un industriale caseario bretone, infatti, i ricercatori sono riusciti a utilizzare i tre ceppi in un unico prodotto, un emmental, testato inizialmente sui topi. Negli animali i risultati sono stati molto positivi nella prevenzione delle malattie croniche. Non solo. Gli studiosi hanno anche osservato che il ‘formaggio-farmaco’ poteva essere efficace anche nella prevenzione degli effetti secondari della chemioterapia.