Giovane cade dalle spallette sull’Arno a Pisa: non è grave 

MeteoWeb

Un giovane pisano di 25 anni è precipitato stamani dalle spallette sull’Arno nel centro storico cittadino atterrando sulla soletta in cemento sottostante dopo un volo di alcuni metri. Il ragazzo e’ ricoverato in ospedale ma le sue condizioni non sono gravi. Non e’ ancora chiara la dinamica della caduta tuttora al vaglio dei carabinieri.

Per recuperare il giovane e’ stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco che con tecniche speleo alpinistico fluviali e l’autoscala hanno raggiunto il 25enne, lo hanno stabilizzato e portato sulla sede stradale dove e’ stato preso in consegna dal personale del 118 che lo ha condotto in ospedale.

E’ ricoverato con una prognosi di un mese per una frattura del bacino il giovane di 25 anni che stamani intorno alle 6.15 e’ precipitato da una spalletta sull’Arno nel centro storico di Pisa. Il ragazzo aveva trascorso la notte insieme ad amici e aveva forse bevuto troppo quando e’ salito sulla spalletta, nonostante la presenza da anni dei cartelli di divieto apposti dal Comune, e ha perso l’equilibrio atterrando sulla soletta in cemento sottostante dopo un volo di alcuni metri.

Sentito dai carabinieri che hanno ricostruito la dinamica dei fatti, il giovane ha riferito che si e’ trattato di una caduta accidentale. Negli anni passati, e sempre in coincidenza dell’arrivo della bella stagione, si sono gia’ verificati altri incidenti analoghi conclusisi con conseguenze assai piu’ gravi per le vittime, per lo piu’ giovani turisti o studenti fuori sede, e talvolta anche mortali.