Archeologia: nuovo gran consulto al Cairo su Tutankhamun 

E’ in corso al Cairo un convegno di egittologi in cui ricercatori italiani presentano risultati di studi su uno stupefacente oggetto appartenuto al faraone Tutankhamun: la sua daga piovuta dallo spazio. Il convegno, che si svolge da oggi a lunedì, è la quarta “International Tutankhamun GEM Conference” organizzata annualmente dal Grand Egyptian Museum (Gem), il museo in costruzione vicino alle piramidi che affianchera’ quello di piazza Tahrir.

Alla conferenza vengono presentate le piu’ recenti ricerche scientifiche sulla piu’ famosa tomba regale in Egitto: scoperta da Howard Carter nel 1922, quella di Tutankhamun e’ relativamente piccola ma deve la propria fama all’amplissimo corredo di centinaia di preziosi reperti. Negli anni recenti gruppi di ricerca italiani stanno contribuendo allo studio del tesoro di Tutankhamon. Si tratta di ricerche interdisciplinari, condotte attraverso l’applicazione ai materiali antichi di scienze e tecnologie avanzate.