Maltempo, bomba d’acqua nel Milanese: interventi in corso

Una bomba d’acqua ha colpito Legnano, grosso comune del Milanese. La perturbazione che sta interessando tutta l’area del capoluogo ha provocato i danni maggiori nel comune della provincia attivando l’intervento dei vigili del fuoco.

Gia’ da oggi pomeriggio con diversi mezzi i pompieri stanno operando per prosciugare soprattutto cantine e zone seminterrate allagate, oltre che in alcune strade che risultano impraticabili. Nel tardo pomeriggio di mercoledi’, inoltre, il comune di Milano ha deciso di convocare il centro operativo comunale per una procedura di emergenza idrica.

A preoccupare – come si legge in una nota – e’ l'”imprevista perturbazione che sta colpendo le zone a nord di Milano” e “i livelli del fiume Seveso raggiunti in Brianza”. Lo stesso comune ha anche chiesto l’attivazione dello scolmatore di Palazzolo. “Sono monitorati i livelli del fiume Seveso – conclude la nota – e allertate le squadre di Protezione civile, le pattuglie della Polizia Locale e la squadra del servizio idrico di Mm”.

L’assessore alla mobilita’ e all’ambiente Marco Granelli ha fornito su Facebook un aggiornamento sui livelli dei fiumi Seveso e Lambro: “Onda di piena in arrivo a Palazzolo. A nord ora sta diminuendo, ma la piena si somma a pioggia sulle aree appena a nord Milano. Attivato tutto il Piano di emergenza con canale scolmatore, squadre protezione civile, Polizia locale, e Mm”.