Maltempo: il presidente delle Acli di Roma salvata da vigili del fuoco 

MeteoWeb

Brutta avventura per Lidia Borzì, presidente delle Acli di Roma racconta di come è stata salvata dai Vigili del Fuoco nella sua auto dopo il forte temporale che ha colpito alcune zone di Roma: “E’ successo tutto all’improvviso e in quei momenti ti senti veramente impotente. Se non fossero arrivati i vigili del fuoco, che ringrazio di cuore, non so come sarebbe andata a finire”.

“Il fatto che mi indigna – aggiunge Borzì – è che per due gocce d’acqua si debba rischiare la vita. Occorre che le istituzioni curino le caditoie, il decoro delle strade e che si pianifichi una corretta gestione dei fiumi e degli argini. Non è pensabile che in un paese civile si possa rimanere bloccati per alcuni millimetri di pioggia”.

“Questo episodio è l’occasione – conclude Borzì – anche per dare voce ai tanti cittadini di via Marco Simone, via Palombarese e via Tiburtina, che subiscono spesso in maniera tragica l’incuria e la mancanza di responsabilità di chi amministra la cosa pubblica”.