Ambiente, scempio nella riserva Stagnone: aree sequestrate

MeteoWeb

Lo sbancamento di alcune dune naturali e la realizzazione di scivoli e scale verso il mare sono stati scoperti dalla Guardia Costiera di Marsala all’interno della riserva naturale orientata “Isole dello Stagnone”.

Opere, si sottolinea in una nota diffusa dall’Ufficio circondariale marittimo di Marsala, “tali da modificare significativamente la naturale conformazione della costa”.

Si tratta di tre aree che sono state poste sotto sequestro, gia’ convalidato dalla magistratura, e i cui proprietari sono stati denunciati all’autorita’ giudiziaria per violazioni ambientali. Le aree nelle quali e’ stato commesso lo “scempio”, oltre ad essere all’interno della riserva istituita dalla Regione nel 1984, sono inoltre classificate SIC (Siti di Importanza Comunitaria) e ZPS (Zone a Protezione Speciale).