Alimentazione e dieta: ecco la gustosa crema che riattiva il metabolismo a colazione

MeteoWeb

Avere un fisico sano e in forma è un sogno comune a molti, e con l’arrivo dell’estate anche i più pigri e golosi se ne ricordano e vanno alla ricerca di diete che promettono di dimagrire in modo rapido e veloce. In realtà gli esperti sconsigliano questo tipo di approccio evidenziando quanto sia importante focalizzarsi su un’alimentazione sana e bilanciata, anziché fare pesanti rinunce che porterebbero sì a dimagrire rapidamente, ma con un notevole rischio di riprendere (con gli interessi) tutti i chili persi e di incorrere in carenze nutrizionali non indifferenti.

Uno degli aspetti da non sottovalutare è il metabolismo, che talvolta potrebbe essere rallentato impedendo così il dimagrimento e vanificando i sacrifici e le rinunce alimentari. Per accelerarlo bisogna mangiare ogni 3-4 ore, alternando ai pasti principali degli spuntini leggere, ma salutari. Fondamentale poi consumare la colazione entro mezz’ora dal risveglio. Questo pasto, contrariamente a quanto ritenuto da molti, se consumato in modo corretto, favorisce un dimagrimento sano e duraturo.

Un consiglio molto interessante arriva dalla dottoressa Johanna Budwig, chimico-farmacologa tedesca, candidata per ben 7 volte al premio Nobel. La dottoressa nei suoi studi si è concentrata sugli effetti dei grassi idrogenati e degli altri denaturati, negativi per la salute umana.

Nei suoi studi, la ricercatrice ha osservato l’importanza di due acidi grassi, l‘alfa-linolenico e il linoleico (rispettivamente omega 3 e omega 6) per prevenire e curare molte patologie. Si tratta di acidi grassi polinsaturi presenti negli oli vegetali non trattati e in particolare nell’olio di semi di lino. E’ quindi importante inserire tale alimento nella dieta e in particolare nella colazione.

La ricercatrice ha proposto una colazione ricca e nutriente, in grado di attivare il metabolismo e fornire i giusti nutrimenti. Si tratta della della crema Budwig, per risvegliare il metabolismo, bruciando grassi e ritrovando più rapidamente il peso forma. Ecco la ricetta:

  • semi di lino macinati (1 cucchiaio e mezzo)
  • una macinata di altri semi oleosi (nocciole, mandorle, noci, ecc.)
  • banana (100 gr) o 1 cucchiaino di miele
  • un frutto di stagione (100 gr, tagliato a pezzetti)
  • succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaio di cereali integrali macinati finemente
  • yogurt biologico vaccino o di soia (125 gr.) o tofu (75 gr) o ricotta magra (100 gr) in alternativa se piacciono si possono usare legumi cotti.

Il procedimento è molto semplice:

  • tagliare la frutta a pezzetti, versarla in una ciotola e aggiungere il succo di limone
  • tritare a farina i semi di lino e i cereali
  • nella ciotola della frutta unire lo yogurt, cereali e semi ridotti in farina ed aggiungere gli altri semi oleosi (interi o sminuzzati)
  • mescolare bene il tutto e aggiungere acqua o latte di soia in base alla consistenza desiderata.

Non rimane che provarla!