Alluvione Trentino: da oggi le domande per i danni in val di Fassa

MeteoWeb

Decorrono da oggi i termini di presentazione delle domande di contributo e indennizzo per sostenere chi, a Moena e Soraga, ha subito danni a causa del maltempo che il 3 luglio scorso ha colpito la Val di Fassa.

La Provincia autonoma di Trento, che ha stanziato 5 milioni di euro, ha inviato ai Comuni interessati dalla calamità e a tutti i soggetti che hanno trasmesso delle comunicazioni all’amministrazione provinciale per segnalare danni, una nota informativa per far conoscere i criteri di concessione dei contributi e indennizzi e le modalità di presentazione delle domande.

Per quanto riguarda il nubifragio che ha colpito la Val di Fassa il 3 luglio scorso, in particolare i paesi di Moena e Soraga, decorrono da oggi i termini in base ai quali cittadini, imprese e lavoratori autonomi possono presentare domanda di contributo o indennizzo per i danni subiti. Ci sono 60 giorni di tempo per i danni ai veicoli privati e 120 per i danni ad altre tipologie di beni.

Il dipartimento protezione civile della Provincia ricorda inoltre che le strutture di riferimento per la gestione delle domande e per eventuali informazioni sono il Servizio prevenzione rischi, l’Agenzia provinciale incentivazione attività economiche e, per la zona della Val di Fassa, opera anche l’ufficio periferico della Provincia che si trova a Pozza di Fassa.