Crollo ponte Genova: squadre anti sciacallaggio nelle case evacuate

MeteoWeb

A seguito del tragico crollo del ponte Morandi sull’autostrada A10 a Genova, volontari di protezione civile e il personale della Protezione civile comunale assicureranno nelle prossime ore un servizio anti sciacallaggio a tutela delle abitazioni evacuate: “L’assistenza alla popolazione – si spiega in una nota – è stata costante e scrupolosa, dalle prime fasi immediatamente susseguenti al crollo, alla comunicazione presso i caseggiati a rischio fino all’organizzazione dell’accoglienza con la predisposizione dell’occorrente per i pasti e per i pernottamenti. La sala di emergenza della Protezione Civile del Comune di Genova rimarra’ aperta al “Matitone” di via di Francia e sara’ attivo il numero verde della Protezione Civile del Comune di Genova 800177797. Domani mattina e’ convocata alle ore 10 la riunione del Coc, Centro operativo comunale, per coordinare il proseguimento dell’emergenza“.