Ebola, 17 casi confermarti in Congo: al via vaccinazione

MeteoWeb

Sono saliti a 17 confermati e a 27 probabili i casi di Ebola nella Repubblica democratica del Congo (Rdc), dove il ministero della salute ha annunciato il lancio della vaccinazione delle popolazioni ad alto rischio nella provincia del Nord Kivu per combattere il nuovo focolaio, ha riferito l’Organizzazione mondiale della sanita’ (Oms).

Le vaccinazioni – osserva l’Oms in una nota – sono state avviate appena una settimana dopo l’annuncio di un secondo focolaio di Ebola quest’anno nel paese africano. I lavori per preparare la vaccinazione ad anello nella zona di salute Mangina, a 30 km dalla citta’ di Beni, sono cominciati ed un totale di 3.220 dosi del vaccino ancora sperimentale (RVSV-ZEBOV) sono disponibili nel paese, precisa l’Oms. Dosi supplementari sono state richieste.

“Cominciare la vaccinazione cosi’ rapidamente e’ un primo passo fondamentale”, ha detto il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanamon Ghebreyesus sottolineando la “forte leadership” della Repubblica democratica del Congo nella risposta all’epidemia. “Ebola e’ aggressivo. Dobbiamo rispondere in modo piu’ aggressivo”, ha aggiunto.