Terremoto Molise: aumentate le case inagibili a Montecilfone

MeteoWeb

Sono aumentate le case inagibili a Montecilfone a seguito del Terremoto del 14 e 16 agosto scorso. Le case sgomberate sono attualmente 40 mentre gli sfollati una novantina. Le famiglie che hanno lasciato la propria abitazione sono in cerca di sistemazioni alternative presso parenti ed amici anche fuori dal paese. A peggiorare la situazione, la condizione delle strade.

“Per raggiungere Termoli bisogna fare lo slalom sulla strada del Sinarca – hanno dichiarato alcuni abitanti – perché la carreggiata, già oggetto di lavori, è stata interessata da pietre e fango”. Intanto, a Guglionesi (Campobasso) è stata chiusa la scuola superiore di via Colombo. Il sindaco Mario Bellotti ha convocato per mercoledì 29 agosto prossimo, alle ore 12, una conferenza stampa presso il cinema Teatro Fulvio del paese per fare il punto della situazione in paese.

Parteciperanno il dirigente scolastico, il Presidente della Provincia di Campobasso, i Vigili del Fuoco e la Protezione civile. “C’è la necessità di procedere a lavori di sistemazione delle tramezzature danneggiate dalla scossa sismica del 16 agosto scorso – ha spiegato il primo cittadino di Guglionesi -, con conseguente trasferimento degli iscritti presso il plesso A della scuola media di via Catania”.