Ragazzo ucciso da cacciatore, Wwf: “La Liguria sospenda la caccia”

MeteoWeb

“Pochi giorni di apertura della caccia e già dobbiamo fare i conti con un episodio gravissimo, che dimostra ancora una volta l’imprudenza e imperizia di troppi cacciatori, che sparano prima di aver “messo a fuoco” con certezza l’obiettivo”. E’ quanto si legge in un comunicato del Wwf, che definisce la caccia “un ‘gioco’ anacronistico e inaccettabile che fa danni alla fauna, già stressata da inquinamento alterazione dell’habitat e cambiamenti climatici, all’ambiente e a chi ha diritto a godere della natura in modo sano: famiglie, escursionisti, birdwatchers”.

Per questo, “il Wwf chiede alla Regione Liguria di sospendere la caccia in tutto il territorio regionale in segno di lutto. Una giovane vita è stata stroncata a causa di un’attività che oggi non ha piu’ ragione di esistere”.