Usa, uragano Florence: Michael Jordan dona 2 milioni per aiutare le regioni colpite

MeteoWeb

Il leggendario ex giocatore di basket Michael Jordan donerà due milioni di dollari alle regioni colpite dall’uragano “Florence”. I Charlotte Hornets, squadra di proprietà di Jordan, hanno annunciato i piani martedì: un milione andrà alla Croce Rossa americana e l’altro ad una fondazione per le vittime dell’uragano.

Considerato da molti come il più grande giocatore di basket di tutti i tempi, Jordan è cresciuto a Wilmington, North Carolina, regione colpita dall’uragano durante il fine settimana.

“Penso di dover fare qualcosa perché mi ha colpito personalmente”, ha detto l’ex campione che non appena le strade lo consentiranno, vuole recarsi nelle aree allagate per vedere i suoi amici e la sua famiglia.