Maltempo Sardegna: certificati 166 milioni di danni

MeteoWeb

Il governatore della Sardegna Francesco Pigliaru ha trasmesso oggi al presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, e al capo del Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli, la documentazione tecnica relativa alla richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza nazionale per gli eventi calamitosi del 10 e 11 ottobre, richiesta che era stata inviata all’esecutivo nazionale il giorno successivo i nubifragi.

La documentazione riporta la ricognizione dettagliata, per ciascun Comune coinvolto, oltre che dei danni conseguenti alle due giornate di Maltempo anche di quelli riferiti agli eventi di analoga intensita’ e conseguenze accaduti nel corso del 2018 e certificati dalla delibera della Giunta regionale del 29 agosto scorso, cosi’ come delle opere minime necessarie per la mitigazione del rischio.

Per quanto riguarda i danni al patrimonio pubblico e ai privati causati dagli avvenimenti di ottobre, comprendendo interventi per la mitigazione del rischio, la relazione tecnica documenta che la prima stima e’ pari a circa 166 milioni di euro. A questi vanno sommati ulteriori 46 milioni relativi agli altri eventi meteorologici avversi del 2018.