Tumori: gli USA estendono l’uso del vaccino contro il cancro alla cervice fino a 45 anni

MeteoWeb

Dopo l’Australia, sulla buona strada per eliminare il cancro alla cervice nei prossimi 20 anni, le autorità statunitensi hanno esteso l’uso del vaccino contro il cancro alla cervice agli adulti. Il vaccino in precedenza era solo per preadolescenti e giovani adulti fino a 26 anni. La Food and Drug Administration (FDA) ha approvato il Gardasil 9 per donne e uomini fino a 45 anni.

Il vaccino protegge dal papilloma virus umano (HPV) che può provocare il cancro alla cervice, altri tipi di cancro e condilomi genitali. Il virus è molto comune e si diffonde attraverso i rapporti sessuali. Nella maggior parte dei casi, l’HPV non causa alcun problema, ma alcune infezioni persistono e alla fine possono portare al cancro. I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie stimano che circa 14 milioni di persone vengono infettate ogni anno, principalmente adolescenti e giovani adulti. Ogni anno a circa 33.700 donne e uomini viene diagnosticato un tumore causato da un’infezione dell’HPV, incluse 12.000 donne con cancro alla cervice, che uccide circa 4.000 persone all’anno.

Il Gardasil era stato approvato per le ragazze nel 2006 e poi per i ragazzi, in parte per ridurre la diffusione dell’HPV alle ragazze. Anche se è stato approvato per le età comprese tra 9 e 26 anni, è particolarmente raccomandato per ragazzi e ragazze di 11-12 anni, prima dei primi rapporti sessuali in cui potrebbero essere infettati.

Circa la metà degli adolescenti statunitensi ha ricevuto 2 o 3 dosi. I test condotti sugli adulti hanno dimostrato che il vaccino funziona anche su di loro. Nelle donne di 24-25 anni, il Gardasil originale era efficace al 90% circa 3 anni dopo aver ricevuto l’ultima dose. L’ultima versione del vaccino protegge contro 9 ceppi dell’HPV, 4 in più rispetto all’originale. Il vaccino avrà un costo di 205 dollari a dose: 2 dosi sono necessarie per coloro che sono stati vaccinati prima di 15 anni, 3 dosi per le persone più adulte.