Ancora allerta in Sicilia: dopo il Mazaro anche il fiume Delia è a rischio esondazione

E’ allerta anche per il fiume Delia a Mazara del Vallo dopo lo straripamento, oggi, del fiume Mazaro. L’ente gestore della diga Trinità di Delia, sul territorio di Castelvetrano, infatti, dopo le abbondanti piogge delle ultime ore sta aprendo alcune saracinesche per fare defluire l’acqua in eccesso che viene immessa nel fiume Delia la cui foce e’ nella costa mazarese. La notizia e’ stata diffusa dal sindaco di Mazara del Vallo, Nicola Cristaldi, che avverte: “Coloro che abitano o lavorano nei pressi del fiume prestino attenzione ed evitino di recarsi in questi luoghi. La situazione e’ sotto controllo: la Protezione civile regionale, comunale e i vigili urbani vigilano sui luoghi“.