Energia da fusione: ENEA presenta le tecnologie made in Italy per impianto euro-nipponico

Giovedì 15 novembre a Roma, ENEA organizza un workshop sulle tecnologie made in Italy per l’energia da fusione nell’ambito dell’accordo di collaborazione tra Ue e Giappone “Broader Approach” (9.30 – 13.00 – Sede ENEA, ingresso da via Giulio Romano 41). All’evento saranno presenti tutti i partner italiani che hanno collaborato con ENEA alla realizzazione della componentistica hi-tech per il reattore JT60-SA in Giappone: le aziende Walter Tosto, OCEM Energy Technology, Poseico e ASG Superconductors della famiglia Malacalza, il Consorzio ICAS composto da ENEA nel ruolo di coordinatore, Criotec e Tratos e, infine, il Ministero dello Sviluppo Economico che ha finanziato l’intera fornitura.