Farmaci: i Nas sequestrano 111mila compresse e fiale anti-impotenza e calvizie

Oltre 2.000 pacchi postali intercettati contenenti farmaci non dichiarati, con il conseguente sequestro di 4.000 confezioni e 111.000 di fiale e compresse di medicinali destinati al trattamento di disfunzioni erettili, calvizie e controllo del peso che ha avuto, come conseguenza, la successiva denuncia di 256 persone.

E’ il risultato di una estesa campagna di controllo delle vendite on line effettuata dai Carabinieri dei Nas e, in particolare, il Reparto Operativo Centrale, il Nucleo Aifa e i nuclei territoriali con la collaborazione di Interpol, Europol e Agenzia delle Dogane. Un altro versante di irregolarità ha interessato aziende che promuovevano la vendita a distanza di medicinali, per 80 aziende è scattata la sanzione pecuniaria.