Giornata mondiale del diabete: in Sicilia le attività di prevenzione di Dussmann Service

MeteoWeb

Il 14 novembre è la Giornata mondiale del diabete, malattia cronica degenerativa, largamente diffusa in Italia, il numero di diabetici di tipo 1 o di tipo 2 si attesta infatti a 3,5 milioni.

La tempestività della diagnosi e il conseguente trattamento sono fondamentali per prevenire o ritardare le complicanze croniche del diabete, a volte molto gravi. Dussmann perciò attiverà una campagna di sensibilizzazione presso l’Ospedale Santa Marta e Santa Venera di Acireale e presso l’Ospedale Villa Sofia e l’Ospedale Cervello di Palermo. Grazie alla stretta collaborazione con le strutture che hanno messo a disposizione spazi e personale, Dussmann accoglierà chi lo desidera presso un banchetto informativo dove sarà misurata gratuitamente la glicemia (con pungidito) a cui seguirà il rilascio di un documento informativo con indicate le proprie generalità, l’indice glicemico rilevato, le tabelle di riferimento e alcuni importanti consigli per conoscere meglio questa malattia e prevenirne l’insorgenza, laddove possibile.

Se il diabete di tipo 1 non viene diagnosticato tempestivamente, si possono verificare gravi quadri clinici che talvolta si rivelano fatali. Più di 425 milioni di persone nel mondo sono colpite da diabete. Questo numero è destinato a crescere nei prossimi anni in conseguenza non solo dell’aumento della popolazione e della durata media di vita, ma anche della mancanza di esercizio fisico e dell’alimentazione poco corretta. Secondo le proiezioni dell’IDF (International Diabetes Federation) nel 2030 i diabetici saranno 522 milioni, se non verrà attuata una prevenzione efficace.