Maltempo Calabria: allestita cucina da campo per gli sfollati nel Cosentino

La protezione civile ha allestito una cucina da campo per dare ristoro a circa 60 evacuati, nella zona di Thurio e di Ministalla, a Corigliano Rossano (Cosenza). Lo rende noto la stessa protezione civile, che da stanotte sta operando nella Sibaritide, dopo la rottura dell’argine del fiume Crati, che ha causato l’allagamento di una vasta porzione di territorio.

In azione anche diverse squadre dei vigili del fuoco, che hanno anche dovuto evacuare una famiglia impegnata in una veglia funebre e rimasta bloccata. Il comune di Corigliano-Rossano ha gia’ provveduto a trovare una sistemazione per la notte per gli evacuati, ospitati nella scuola media di contrada Cantinella e in alcune strutture alberghiere.

Una riunione per fare il punto della situazione e’ in corso nella Prefettura di Cosenza. Intanto una impresa edile e’ stata gia’ incaricata di ripristinare l’argine del fiume. Ancora chiusa la stazione ferroviaria di Thurio e attivato un servizio sostitutivo di autobus.