Maltempo: la Protezione Civile Vicenza in aiuto a Rocca Pietone nel Bellunese

Il Gruppo comunale di Protezione civile del Comune di Vicenza è impegnato da sabato 3 ottobre a Rocca Pietore, paese in provincia di Belluno, particolarmente colpito dagli eventi meteo avversi della scorsa settimana. La destinazione è stata comunicata dalla Regione del Veneto che nella giornata di venerdì della scorsa settimana ha diramato una richiesta di disponibilità alle organizzazioni di Protezione civile regionali.

”Il maltempo di fine ottobre ha risparmiato la nostra città -commenta il sindaco Francesco Rucco- ma ha fatto enormi danni in montagna, ferendo in maniera grave un vero e proprio patrimonio non solo vicentino e veneto, ma anche di tutti coloro che amano la natura e la montagna. La suggestione dei nostri boschi ha lasciato spazio alla devastazione, a migliaia di abeti sradicati, a contrade isolate e persone sfollate. La pace della montagna ha lasciato spazio al vuoto. Manca il respiro davanti a certi paesaggi che la furia della natura ha reso irriconoscibili. Quello che non è mancato, da subito, è stata però la voglia di rimboccarsi le maniche. Da bravi vicentini, ci siamo subito messi al lavoro, le istituzioni, le forze dell’ordine, i tecnici e, naturalmente, la protezione civile sempre in prima fila. Alla nostra protezione civile impegnata a Belluno auguro buon lavoro, con la speranza che si possa presto tornare ad una situazione di normalità e, contati i danni, si ricominci a costruire.”.

Al momento sono presenti quattro volontari con un mezzo ed attrezzatura varia per il taglio di alberi e rimozione di fango e detriti. Dalle notizie che arrivano la situazione è alquanto critica, i residenti sono ancora sprovvisti di acqua ed energia elettrica. È in programma un avvicendamento delle squadre tra giovedì e venerdì di questa settimana; con l’occasione si provvederà a portare attrezzatura varia che, secondo le indicazioni dei volontari presenti sul posto, risulta indispensabile alle attività di rimozione dei depositi lasciati dalle acque e al ripristino delle minime condizioni di abitabilità delle case.

Ai volontari si uniranno anche i funzionari dell’ufficio Protezione civile del Comune di Vicenza. ”Ringrazio il gruppo comunale di Vicenza che dopo essersi adoperato per superare il momento critico in città è corso in aiuto dei veneti in difficoltà”, dichiara l’assessore con delega alla protezione civile Matteo Celebron.