Maltempo, Prefettura di Belluno: “I primi aiuti sono sufficienti”

Non sono più necessari generi di prima necessità per le popolazioni bellunesi colpite dal Maltempo, giunte in grande quantità da cittadini e aziende al Centro coordinamento soccorsi. Lo rende noto, in un messaggio di ringraziamento, la Prefettura di Belluno.

“In questi giorni – scrive la Prefettura – sono pervenute al Centro Coordinamento Soccorsi numerose manifestazioni di solidarietà e offerte di generi di prima necessita’ da donare alle persone colpite dalla grave ondata di Maltempo che ha investito la provincia di Belluno. La generosità dimostrata da cittadini e aziende, anche da fuori provincia, ha contribuito in maniera determinante a offrire un aiuto concreto alle comunità bellunesi rimaste isolate, prive di energia elettrica e, talvolta, di acqua”.

“Nel ringraziare tutti coloro che si sono spesi in favore della popolazione bellunese – precisa la nota – si informa che i beni raccolti sono sufficienti a far fronte alle attuali esigenze dei Comuni maggiormente colpiti, i quali pertanto non necessitano di ulteriori forniture di generi di prima necessita’. Coloro che volessero continuare a dimostrare la propria vicinanza al territorio bellunese sono pertanto pregati di sostenere le iniziative avviate dalla Regione Veneto – in collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile – o dai singoli Comuni della provincia. Grazie!”, conclude il testo.