Maltempo: in Sicilia morti annegati 400 cani e gatti randagi

Stanno riemergendo in queste ore dal fango anche le carcasse di cani e gatti che sono morti annegati in questi giorni di maltempo.

Non è affatto facile fare un conto di quanto possano essere le vittime a quattro zampe in queste tragiche giornate che hanno colpito la Sicilia ma visto l’alto numero di animali randagi, in particolare cani che sono presenti in tutta l’Isola non possiamo escludere che possano essere diverse centinaia i corpi che sono rimasti sotto il fango o che sono morti trascinati via dalle furie delle acque, a questi vanno aggiunti anche le centinaia di animali del bosco che non sono riusciti a scampare alla furia delle intemperie.