Usa: chirurgo scambia rene per tumore e lo rimuove

Scambia un rene per un tumore e lui, medico chirurgo, lo rimuove dal corpo di una donna. E’ successo negli Stati Uniti, in un ospedale della Florida, il Wellington Regional Medical Center.

La paziente che ha subìto l’errore è stata una 51enne che nel 2016 era andata sotto i ferri: la donna aveva chiesto aiuto ai medici per un dolore causato da un incidente stradale avuto anni prima.

Prima dell’intervento si era sottoposta a due risonanze magnetiche che però non sarebbero state viste dal medico che poi l’ha operata. E proprio in sala operatoria il chirurgo ha rimosso un rene pelvico: un organo perfettamente funzionante che non si trova nella sede naturale dell’organo: è una condizione piuttosto rara che avviene alla formazione del feto.

Proprio in questi giorni il Dipartimento della salute della Florida ha chiesto alla commissione medica di sospendere o revocare la licenza professionale del chirurgo o di sottoporlo ad altre sanzioni. L’ospedale, nel frattempo, ha preso le distanze, dicendo come fosse un professionista indipendente dalla struttura.