Ambiente: missione in Antartide per una studiosa pisana

MeteoWeb

L’arrivo in Antartide e’ previsto il 10 dicembre, dopo tre giorni di viaggio non-stop, per la professoressa Chiara Montomoli del Dipartimento di Scienze della terra dell’Universita’ di Pisa, che sara’ impegnata nella 34ma campagna antartica del programma nazionale delle ricerche finanziata dal Miur con l’obiettivo di completare le ricerche geologiche in corso sulle montagne transantartiche. Lo ha reso noto l’ateneo pisano.

In particolare, la docente pisana, spiega una nota, “si occupera’ del rilevamento geologico strutturale di un’area situata nel ‘Convoy Range’, oltre 100 miglia a sud della base italiana ‘Mario Zucchelli’: la ricerca, svolta anche nell’ambito di collaborazioni nazionali e internazionali, consentira’ di colmare una lacuna nella cartografia geologica di questo settore del Mare di Ross, di comprendere attraverso quali processi geologici l’Antartide abbia acquisito la sua attuale configurazione e di ricostruirne la storia nelle varie ere geologiche di questo continente”.

Con la nuova missione riparte anche l’attivita’ della pagina facebook con il diario delle spedizioni in Antartide dei ricercatori dell’Universita’ di Pisa.