Clima, Cop24: protesta dei giovani contro l’evento Usa

MeteoWeb

Protesta alla Cop24: oltre un centinaio di giovani, fra appartenenti a ong e osservatori dei negoziati sul clima in corso a Katowice, in Polonia, hanno protestato per un evento sui combustibili fossili tenuto dalla delegazione statunitense. I gruppi hanno impedito l’inizio dell’evento, cantando “keep it in the ground” – chiedendo cosi’ la fine dell’estrazione di carbone, petrolio e gas naturale.

Alcuni giovani sono entrati in sala e hanno interrotto piu’ volte i lavori intonando anche lo slogan “shame on you”, cioe’ “vergogna”. Stessi slogan per i tanti ragazzi che non sono stati fatti entrare in sala.

Il governo degli Stati Uniti ha annunciato che si sta ritirando dall’accordo sul clima di Parigi 2015, ma ha inviato una piccola delegazione al vertice in Polonia perche’ gli Stati Uniti tecnicamente sono ancora parte dell’accordo. Il presidente degli Usa Donald Trump si e’ sempre detto scettico rispetto all’allarme degli scienziati sui cambiamenti climatici e la sua amministrazione ha affermato che intende andare avanti con l’estrazione dei combustibili fossili.