Clima: 75 miliardi di danni da 10 eventi disastrosi del 2018

MeteoWeb

Un conto da 75 miliardi di euro di danni (circa 85 miliardi di dollari), quello presentato dai primi 10 disastri climatici del 2018. Il calcolo arriva dall’ente britannico Christian Aid, ripreso poi da Reuters e New York Post.

L’evento più grave da questo punto di vista sono stati gli uragani Florence e Michael, che hanno causato circa 32 miliardi di dollari di danni impattando sulle coste degli Stati Uniti, sui Caraibi e sull’America Centrale.

Gli Usa hanno anche dovuto registrare altri 9 miliardi di dollari di danni dalle perdite collegate alla scia di incendi che hanno causato dozzine di morti e distrutte migliaia di case in California. Un altro Paese duramente colpito dagli eventi atmosferici legati al cambiamento climatico e’ stato il Giappone, che in autunno ha dovuto fare i conti con il tifone Jebi che ha lasciato sul campo oltre 9 miliardi di dollari di danni.

“Il report mostra come per molte persone, il cambiamento climatico abbia impatti devastanti sulle loro vite e mezzi di sostentamento gia’ ora”, dichiara Kat Kramer, a capo del dipartimento sul clima di Christian Aid.