Etna, terremoto Catania: “Il sisma non è prevedibile, ma siamo sempre pronti all’intervento”

MeteoWeb

“Siamo orgogliosi come Paese: noi ci siamo nell’emergenza e nella prevenzione. Siamo sempre presenti e pronti a intervenire. E lo abbiamo fatto anche questa volta”. Lo ha detto il capo dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli, alla conferenza stampa, in prefettura a Catania, sull’emergenza Etna, con i ministri Matteo Salvini e Luigi Di Maio.

“Il Piano di protezione civile non prevede un piano per il rischio sismico perché i terremoti non sono prevedibili – ha aggiunto – sottolineando la necessità in futuro di varare una piattaforma nazionale di allerta meteo, per la quale è necessario avere il piano di protezione civile”. Borrelli ha infine ricordato di “avere trovato l’84% dei Comuni con il piano. Ma non basta – ha precisato – dobbiamo lavorare per arrivare al 100%”.

Come ha annunciato il Ministro #Salvini come #Miur abbiamo messo a disposizione fino a 20 mln per gli istituti scolastici che dovessero risultare danneggiati dal terremoto che ha colpito #Catania la notte del #26dicembre. La sicurezza dei nostri ragazzi e’ una priorita’ assoluta”. Lo afferma il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, su Twitter.