Spazio: la Cina ha lanciato la sonda verso il lato nascosto della Luna

MeteoWeb

La Cina ha lanciato nello spazio la prima sonda che provera’ a posarsi sul lato nascosto della Luna, precedendo Stati Uniti e Russia. La missione Chang’E-4 – scrivono i media cinesi – e’ partita dal centro di lancio di Xichang, nella provincia centro- meridionale cinese di Sichuan, alle 02:23 locali (le 19:23 italiane), lanciata da un razzo vettore Lunga Marcia 3B, con destinazione il cratere Von Karman.

Nei piani di Pechino qui dovrebbero posarsi una sonda e un rover in grado di spostarsi sul suolo lunare, usando come relais per le comunicazioni con la Terra – il lato perennemente nascosto alla Terra della Luna non consente il contatto radio diretto – il satellite Queqiao. Quest’ultimo e’ stato lanciato in orbita lunare dalla Cina lo scorso maggio, proprio in preparazione di questo allunaggio, il secondo per Pechino dopo il rover poggiatosi sull’emisfero visibile della Luna nel 2013 con la missione Chang’E-3. L’allunaggio dei due robot e’ previsto per gennaio prossimo. Il cratere Von Karam si trova all’interno del bacino Polo Sud-Aitken, ed e’ importante per studiare superficie e sottosuolo lunari. L’obiettivo e’ di far luce sull’evoluzione della Luna e tentare la coltivazione di piante in vista di una futura base lunare.