Bologna, bimbo di 2 anni morto per meningite: “Non era vaccinato”

MeteoWeb

Il bimbo di due anni morto all’ospedale Maggiore di Bologna in seguito a un’infezione da miningococco B non era vaccinato per quel tipo di meningite. Lo rileva l’assessore regionale alla Sanità Sergio Venturi.Posso fare solo una raccomandazione: – dice l’assessore – il bambino deceduto era vaccinato per i vaccini obbligatori, ma non per quel tipo di meningite, nonostante noi offriamo quella possibilità: per questo credo che dobbiamo serrare le fila ed essere sempre più convincenti, perché in età 0-4 anni dobbiamo fare tutti i vaccini disponibili”.

“So che l’azienda sanitaria ha fatto tutte le relazioni del caso e chi di dovere, valuterà”, si è limitato a dire l’assessore regionale.

Il bimbo, David Spinelli di 2 anni, è stato portato al pronto soccorso pediatrico dell’ospedale Maggiore la mattina di venerdì 18 gennaio con febbre. Dimesso con terapia antipiretica e antinfiammatoria, è stato nuovamente portato al Pronto Soccorso per un peggioramento: David presentava “segni evidenti di choc settico”. Immediate le terapie di supporto vitale, ma le condizioni risultavano molto gravi: il piccolo è deceduto nella notte.