Ebola, Sud Sudan: al via la vaccinazione per gli operatori sanitari

MeteoWeb

Il ministro della Salute del Sud Sudan, con il sostegno dell’Oms, Gavi, Vaccine Alliance, Unicef e dell’ US Centers for disease control and prevention (Cdc), ha lanciato oggi la campagna di vaccinazione contro il virus Ebola per gli operatori sanitari che lavorano nel Paese.

“Personale in prima linea nella lotta al virus, che è tornato a spaventare i Paesi dell’Africa Centro-Occidentale con diversi focolai nella Repubblica democratica del Congo, – sottolinea una nota dell’Oms Sud Sudan – La vaccinazione è iniziata a Yambio, nello stato di Gbudue, ma la campagna di prevenzione riguarderà anche gli operatori sanitari di Tombura, Yei e Nimule e nella capitale, Juba”.

Si tratta di aree ad alto rischio confinanti con la Repubblica democratica del Congo. “Come parte di queste attività, il Sud Sudan ha ricevuto 2.160 dosi del vaccino Ebola (rVSV-Zebov) sviluppato da Merck. Il vaccino offre protezione contro il ceppo Zaire del virus, che è quello che colpisce attualmente la Repubblica democratica del Congo”, ricorda l’Oms Sud Sudan.