Funivia bloccata a Chamois, 350 persone in attesa: ripartita

MeteoWeb

E’ ripartita la funivia Buisson-Chamois, nella Valtournenche, bloccata nel tardo pomeriggio per circa un’ora “a causa di un guasto di una componente elettronica”, spiega il sindaco di Chamois, Remo Ducly.

Circa 350 turisti erano in attesa di scendere a valle dall’unico comune valdostano non raggiungibile attraverso strade aperte al traffico. “Le persone sono tranquille, entro un’oretta dovrebbero essere tutte portate giù. Al momento la funivia procede più piano del solito a causa del vento, che però è in diminuzione”, aggiunge il primo cittadino.

Nessuna persona era a bordo delle cabine al momento del blocco.