L’Etna riprende la sua attività esplosiva: chiude lo spazio aereo di Catania

MeteoWeb

Nuova energia all’eruzione da tempo attiva sull’Etna con esplosioni stromboliane e emissioni di cenere laviche dalle bocche sommitali del vulcano. La nuova fase ha comportato l’emissione di un Vona per la chiusura dello spazio aereo sopra l’aeroporto di Catania dalle 13 alle 17. Lo scalo resta operativo, ma non saranno effettuati ne’ decolli ne’ atterraggi.