Maltempo, emergenza neve a Matera: situazione verso normalità

MeteoWeb

Circa 250 tonnellate di sale utilizzato, 7 mezzi spargisale e spartineve, 30 uomini impegnati. Le attività messe in campo dal Comune di Matera per fronteggiare l’emergenza Maltempo sono continuate fino a notte inoltrata e proseguite a partire dalle 5 di questa mattina.

Piazza Vittorio Veneto, le strade del centro storico e dei Sassi sono state rese praticabili mentre la maggior parte delle strade cittadine risultano essere libere dalla neve o comunque transitabili per le auto equipaggiate con pneumatici da neve. I mezzi sono impegnati anche nei borghi e nelle contrade, e continueranno a operare per liberare anche le strade interne che sono ancora ricoperte da ghiaccio.

“Abbiamo cercato di limitare, con i mezzi a nostra disposizione – spiegano il vicesindaco, Giuseppe Tragni, e l’assessore alla Protezione civile, Nicola Trombetta – disagi che avrebbero potuto essere piu’ pesanti vista l’entita’ e la durata delle precipitazioni, provvedendo per tempo a spargere sale su tutti gli assi viari principali che sono stati sempre percorribili con auto attrezzate alla circolazione su strade innevate e ghiacciate. Continueremo a intervenire ora sulla viabilita’ secondaria per rendere praticabili e transitabili anche le strade che ancora risultano essere coperte da lastre di ghiaccio. Grazie all’opera dei volontari e delle squadre del Comune, inoltre, stiamo operando per assicurare la pedonabilita’ della citta’ specie nel centro storico e nelle strade di accesso ai Sassi”.

Intanto, il centro di accoglienza per le persone in difficolta’ abitativa, allestito nella palestra della scuola media “Torraca”, in via Aldo Moro, non e’ stato utilizzato nella nottata appena trascorsa ma restera’ aperto fino a cessata emergenza e puo’ essere attivato chiamando il numero verde 800 262667. Attivo anche l’altro numero di emergenza 0835 241377. Il centro operativo comunale della protezione civile rimane al lavoro fino a cessata emergenza.