Maltempo Potenza: persone bloccate dalla tormenta di neve, salvi

MeteoWeb

Maltempo e neve in Basilicata, con danni e disagi. La tormenta di neve che ha colpito per due giorni la provincia di Potenza ha provocato anche situazioni di rischio anche per le persone. Due gli interventi segnalati dal Comando provinciale dei Carabinieri che hanno messo in sicurezza delle persone in difficoltà.

Questa mattina, alle 5.30, a Pietrapertosa, dopo molte ore, un intervento congiunto dei Carabinieri, dei Vigili del fuoco, della Protezione civile e dei Forestali ha permesso di raggiungere due uomini, di 52 e 22 anni, padre e figlio che da ieri sera erano bloccati nella loro vettura lungo la strada comunale per Corleto Perticara e avevano dato l’allarme al 112.

Complesse e prolungate le operazioni di soccorso per le abbondanti nevicate e la strada impraticabile, tanto che anche due operatori del Comune di Pietrapertosa, intervenuti con un mezzo spazzaneve per liberare la strada, sono rimasti bloccati. Solo stamattina mezzi idonei per queste situazioni sono riusciti a superare un muro di neve di oltre due metri di altezza che ostruiva il passaggio, riuscendo a raggiungere e trarre in salvo tutti e quattro.

Seppure provati, tutti stanno bene e sono stati visitati dai sanitari del servizio 118. Inoltre ieri a Pescopagano i Carabinieri hanno messo in salvo il custode della diga ”Saetta” dell’Eipli (Ente per lo sviluppo dell’irrigazione e la trasformazione fondiaria in Puglia, Lucania e Irpinia). La diga era ormai isolata per la strada di accesso sommersa dalle neve e la struttura priva di energia elettrica e riscaldamento. Dopo circa dieci ore e l’impiego di una turbina ed altri mezzi è stato possibile aprire un varco.