Maltempo Usa, ondata di gelo eccezionale: 2 morti e 3500 voli cancellati

MeteoWeb

Circa tre quarti degli Stati Uniti saranno nella morsa di un gelo eccezionale questa settimana. A cause di un vortice polare, oltre 250 milioni di americani saranno alle prese con le temperature piu’ fredde degli ultimi 25 anni, che scenderanno sino a -40 nell’upper Midwest e nell’area dei Grandi Laghi.

“Se avete 25 anni o meno – ha commentato il meteorologo della Cnn Tom Sater – non avete mai sentito cosi’ freddo”. Quando ancora non è stato raggiunto il picco, il gelo ha già causato la morte di due persone, una in Minnesota e una in Illinois, mentre quasi 3500 voli sono già stati cancellati.

In particolare a Chicago, domani la colonnina di mercurio toccherà -25 gradi. La percezione del freddo a Windy City sarà particolarmente elevata a causa dell’effetto vento e, secondo quanto riferisce la Cnn, si arriverà a – 32 gradi. Sempre nel Midwest, le scuole sono state chiuse in maniera precauzionale.

Il maltempo non risparmierà neanche gli stati piu’ caldi del sud e la neve potrebbe arrivare in Alabama e Mississippi. Il freddo potrebbe avere ripercussioni anche sul Super Bowl, la finalissima tra New England Patriots e Los Angeles Rams che si giochera’ il prossimo 3 febbraio ad Atlanta, in Georgia. Nella giornata di oggi è prevista neve e la città rischia la paralisi come cinque anni fa quando quando si verifico’ un caos ribattezzato ‘snowpocalyse’. I residenti temono che la folla, già in arrivo in città per la partita, crei ingorghi su strade che già di per sé poco praticabili per la neve.