Tornado colpisce Cuba, 4 i morti: appello all'”unità” per fronteggiare la catastrofe

MeteoWeb

Cuba in allerta in seguito al violento tornado che ha colpito ieri L’Avana: le autorità cubane hanno chiesto “unità” alla popolazione per far fronte alla catastrofe. Il bilancio è di quattro morti e 195 feriti.

Secondo le informazioni ufficiali, il numero delle vittime è in gran parte dovuto ai crolli, con 1.238 case “coinvolte”. La cifra include i crolli parziali e totali. Il ministero dellaSalute pubblica ha riferito che “ci sono sette istituzioni interessate” dai crolli. Inoltre, sono state segnalate 46 scuole “con diversi gradi di danni”.

La televisione locale, nel frattempo, ha mostrato immagini dei danni dal tornado. In uno di questi reportage e’ stato riferito che 110 cisterne sono contaminate, nei comuni di Plaza, Centro Habana e Habana Vieja, a causa delle inondazioni dell’acqua di mare.

“Ci sono ancora 220 mila persone che soffrono di problemi alla rete elettrica, che viene ripristinata gradualmente”, ha spiegato un funzionario. Il direttore generale dell’Istituto di Meteorologia a Cuba, Carlos Pazos Alberdi, ha detto che il tornado ha raggiunto la categoria EF4, con venti intorno a 300 chilometri orari.

L’entità della catastrofe a L’Avana ha portato il presidente Miguel Diaz-Canel a chiedere l’unita’ e la cooperazione alla popolazione cubana. “Uniti, rialzeremo di nuovo quello che il vento ha distrutto”, ha dichiarato il capo di stato cubano in un tweet.