Trapianti, Inghilterra: “Dopo Max e Keira verso nuove regole per donare gli organi”

MeteoWeb

Stanno per cambiare in Inghilterra le regole sul consenso alla donazione di organi. Il tutto in base a un provvedimento che sarà noto come legge di Max e Keira, dal nome di un ragazzino sottoposto a un trapianto di cuore donato da una giovanissima.

Con il nuovo sistema, che entrerà in vigore il prossimo anno, si presumerà il consenso a donare a meno che le persone non abbiano optato diversamente, spiega la Bbc online. Attualmente esiste uno schema volontario di partecipazione.

Il consenso presunto è attivo in Galles da dicembre 2015. E i tassi di consenso alle donazioni di organi in Galles sono ora i più alti del Regno Unito. I ministri del governo inglese sostengono che le nuove regole potrebbe salvare fino a 700 vite l’anno, aumentando il numero di organi disponibili.